ASTM B444 Nickel-Chromium-Molybdenum-Columbium Alloys

- Sep 28, 2020-

Nickel-Chromium-Molybdenum-Columbium Alloys (UNS N06625 e UNS N06852) e Nickel-Chromium-Molybdenum-Silicon Alloy (UNS N06219) Tubo e tubo

1.1 Questa specifica comprende le leghe nichel-cromo-molybdenum-columbium (UNS N06625 e UNSN06852) e le leghe nichel-cromo-molybdenum-silicon (UNS N06219) 3 sotto forma di tubo e tubo lavorato a freddo. I requisiti generali per tubo e tubo sono coperti dalla specifica B829.

1.1.1 I prodotti UNS N06625 sono forniti in due gradi di diverse condizioni di trattamento termico:

1.1.1.1 Grado 1 (annealed): il materiale è normalmente impiegato in temperature di servizio fino a 593 gradi centigradi.

1.1.1.2 Grado 2 (soluzione annealed) - Il materiale è normalmente impiegato in temperature di servizio superiori a 593 gradi centigradi quando è necessaria la resistenza allo scorrimento e alla rottura.

N OTE 1 - Il lavoro a caldo o il reannealing può cambiare le proprietà in modo significativo, a seconda della storia lavorativa e delle temperature.

1.1.2 Le alloys UNS N06219 e UNS N06852 sono fornite solo nella soluzione annealed condition.

1.2 I valori indicati in unità da pollice devono essere considerati standard. I valori forniti tra parentesi sono conversioni matematiche in unità SI che vengono fornite solo a causa delle informazioni e non sono considerate standard.

2. Documenti referenziati

2.1 Standard ASTM:

Specifiche B829 per i requisiti generali per il tubo e il tubo senza cuciture per nichel e nichel

Metodi di test E112 per determinare la dimensione media del grano

Metodi di test G28 per rilevare la suscettibilità alla corrosione inter-granulare nelle leghe battuto, Nickel-Rich, Cromo-Bearing

G48 Metodi di prova per Pitting e Crevice Corrosion Resis-tance di acciai inossidati e leghe correlate mediante l'uso di soluzione di cloruro ferrico

3. Requisito generale

3.1 Il materiale fornito in base alla presente specifica deve essere fornito in conformità con i requisiti applicabili della specifica B829, salvo diversa indicazione nel presente documento.

4. Ordinare informazioni

4.1 Gli ordini di materiale a cui fa parte di questa specifica devono includere informazioni relative a quanto segue:

4.1.1 Nome lega o numero UNS,

4.1.2 Denominazione ASTM,

4.1.3 Condizione (temper) (vedere 1.1.1, 1.1.2, Sezione 6 e Appendice X1 e Appendice X2),

4.1.3.1 Se non viene specificato alcun grado di N06625, verrà fornito il grado 1.

4.1.4 Finitura

4.1.5.1 Tubo - Specificare il diametro esterno e la parete nominale o minima,

4.1.5.2 Tubo: specificare le dimensioni e l'abaco standard della tubazione,

4.1.5.3 Lunghezza: consente di tagliare a lunghezza o casuale,

4.1.6 Quantità - Piedi (o metri) o numero di pezzi,

4.1.7 Test idrostatico o Test elettrico non distruttivo: specificare il tipo di prova (vedere 6.2),

4.1.8 Requisiti di pressione idrostatica: specificare la pressione di prova se diversa da quella richiesta dal 9.1.1,

4.1.9 Certificazione: indicare se è richiesta la certificazione,

4.1.10 Campioni per l'analisi del prodotto (controllo): indicare se i campioni per l'analisi del prodotto (controllo) devono essere a pelo (c'è 5.2),

4.1.11 Ispezione dell'acquirente - Se l'acquirente desidera assistere alle prove o all'ispezione del materiale sul luogo di fabbricazione, l'ordine di acquisto deve indicare le prove o le ispezioni che devono essere

4.1.12 Tubi a parete piccola e a parete leggera (dimensioni del convertitore) - vedere l'appendice X1 e la tabella 1.

4.1.13 Requisiti di ordinazione supplementari: Test delle dimensioni del grano (S1): Test di corrosione intergrana (S2); Pitting e Crevice Corrosion Test (S3) possono essere ordinati come opzione dall'acquirente nell'ordine di acquisto che indica quali test devono essere inclusi.

5. Composizione chimica

5.1 Il materiale è conforme ai limiti di composizione specificati nella tabella 2. È necessario un test per ogni lotto, come definito nella specifica B829.

5.2 Se l'acquirente fa un'analisi del prodotto (controllo), il materiale deve essere conforme alle variazioni di analisi del prodotto (controllo) nella tabella 2 della specifica B829.

6. Proprietà meccaniche e altri requisiti

6.1 Prova di tensione: il materiale deve essere conforme alle proprietà della tensione specificate nella tabella 1. Il campionamento e la preparazione del campione sono come descritto nella specifica B829.

7. Dimensioni e variazioni ammissibili

7.1 Le variazioni ammissibili per il materiale specificato come tubo di piccolo diametro e a parete luminosa (dimensioni del convertitore) devono essere conformi alle variazioni ammissibili prescritte nella tabella X1.1 e nella tabella X1.2.

8. Numero di prove

8.1 Analisi Chimica- Un test per lotto.

8.2 Tensione: un test per lotto.

8.3 Test elettrico idrostatico o non distruttivo: ogni pezzo di ogni lotto.

9. Metodi di prova

9.1 Test idrostatico - Ogni tubo o tubo con diametro esterno da 1 a 8 pollici (3 mm) e più grande e con spessore della parete di 0,015 in. (0,38 mm) e superiore deve essere testato conformemente alla specifica B829. Lo stress in fibra consentito per il materiale nella condizione fornita, è il seguente:

UNS N06625:

Grado 1- 30 000 psi (207 MPa)

Grado 2 - 25 000 psi (172 MPa)

UNS N06219:

Tutti 24 000 psi (165 MPa)

UNS N06852:

Tutti 21 000 psi (145 MPa)

9.1.1 Quando così concordato dal produttore e dall'acquirente, il tubo o il tubo possono essere testati a 1 1 / 2 volte lo stress di fibra consentito di cui sopra.

9.1.2 Se un tubo o un tubo presenta perdite durante le prove idrostatiche, esso deve essere respinto.